In primo piano



Corso di aggiornamento mediatori 18h

Presso: Via Flaminia, 160 - 4°piano
Giornate: 22-23 settembre 2017

Il corso si articola in 4 moduli per un totale di 18 ore.

  • Modulo 1

    Tecniche avanzate di comunicazione nel procedimento di mediazione
  • Modulo 2

    Aggiornamento normativo
  • Modulo 3

    L'accordo di accertamento di avvenuta usucapione: inquadramento dottrinale e problemi pratici- operativi
  • Modulo 4

    La mediazione internazionale

È possibile prenotare la partecipazione al corso scrivendo all’indirizzo mail: .

Scarica il programma completo »


Riprendono in dicembre i corsi di formazione di ADR Notariato

Con l’obiettivo di formare un corpus di mediatori di alta qualificazione e di favorire la crescita professionale, il Consiglio d’Amministrazione di ADR Notariato ha varato il calendario dei corsi di formazione per il 2015/2016.

Sono previsti sia i corsi-base necessari per ottenere il titolo abilitativo di mediatore civile ai sensi del D.Lgs 28/2010, sia i corsi obbligatori (18 ore in un biennio) di aggiornamento ai sensi del D.M. 180/2010 per il mantenimento della qualifica di mediatore.

È possibile prenotare la partecipazione al corso inviando la richiesta di iscrizione all’indirizzo mail: . mediante - segreteria formazione 393-9892294.

ADR Notariato provvederà a contattare quanti hanno fatto pervenire l’adesione per confermare lo svolgimento del corso (al raggiungimento del numero minimo di iscritti) e della città, chiedendo la conferma dell’iscrizione ed il versamento del costo previsto.”


Corso Base Mediatori Professionisti

Il corso si articola in 6 moduli per un totale di 58 h e 20 punti argomentativi; seppur conforme al programma ministeriale, tratta i profili di particolare interesse per tutti coloro che, notai, praticanti notai, avvocati, commercialisti, geometri e studenti laureati, si trovino ad affrontare tematiche per le quali può essere utile divenire mediatore accreditato o avviare le procedure di mediazione presso un organismo notarile, in condierazione della serietà, attinenza delle materie trattate e competenza.

È previsto un esame finale della durata di 4 h, il cui superamento consente di ottenere il titolo d mediatore civile ai sensi dell d.lgs 28/2010 e successive modifiche, riconosciuto dal Ministero della Giustizia.

Scarica la locandina


Dal 21 settembre è ripartita la mediazione civile. Per effetto del D.L.21 giugno 2013 n. 69 convertito in Legge 9 agosto 2013 n. 98, sono state apportate numerose modifiche al procedimento di mediazione.

  1. Competenza territoriale (art. 4)
    L’istanza di mediazione deve essere presentata presso un organismo nel luogo del giudice territorialmente competente per la controversia.
  2. Obbligatorietà dell’assistenza legale (art. 5)
    Al primo incontro e agli incontri successivi, fino al termine della procedura, le parti devono partecipare con l’assistenza dell’avvocato.
    Condizione di procedibilità
    Chi intende esercitare in giudizio un’azione relativa a una controversia in materia di condominio, diritti reali, divisione, successioni ereditarie, patti di famiglia, locazione, comodato, affitto di aziende, risarcimento del danno derivante da responsabilità medica e sanitaria e da diffamazione con il mezzo della stampa o con altro mezzo di pubblicità, contratti assicurativi, bancari e finanziari, è tenuto, assistito dall’avvocato, preliminarmente a esperire il procedimento di mediazione.
    Il giudice, anche in sede di giudizio di appello, valutata la natura della causa, lo stato dell’istruzione e il comportamento delle parti, può disporre l’esperimento del procedimento di mediazione.
Leggi tutto l'articolo


Spunti di riflessione, condivisi dal CdA di ADR Notariato, in attesa della pubblicazione della motivazione della decisione della Corte Costituzionale sulla mediazione.

All’esito della camera di consiglio del 24 ottobre u.s. avente ad oggetto le cause 3 e 4, la cui udienza di discussione è stata tenuta il giorno precedente, la Corte Costituzionale ha reso pubblica l’essenza della decisione assunta con un comunicato stampa del seguente tenore:

”La Corte costituzionale ha dichiarato la illegittimità costituzionale, per eccesso di delega legislativa, del d.lgs. 4 marzo 2010, n.28 nella parte in cui ha previsto il carattere obbligatorio della mediazione”.

Leggi il documento completo


Provvedimenti del Tribunale di Roma e Palermo sull'usucapione

Pubblichiamo alcuni provvedimenti del 2011 e del 2012 dei Tribunali di Roma e Palermo che intervengono sulla trascrivibilità del verbale di conciliazione avente ad oggetto l'accertamento dell'acquisto del diritto di proprietà o di altro diritto reale di godimento per intervenuta usucapione.

Leggi i provvedimenti
Tribunale di Palermo, sez. distaccata di Bagheria, ordinanza 30 dicembre 2011
Tribunale di Roma, sez. V Civile, decreto 22 luglio 2011
Provvedimento del Tribunale di Roma dell'8.2.2012


Modificato l’articolo 8 , comma 5, del D.Lgs. 28/2010 sulla conciliazione.

Il D.L. 138/2011, convertito con la legge 148/2011, ha previsto la possibilità per il giudice di condannare la parte costituita, che nei casi previsti dall’articolo 5 (condizioni di procedibilità e rapporto con il processo) del D.Lgs 28/2010 non ha partecipato al procedimento senza giustificato motivo, al versamento all’entrate dello Stato di una somma corrispondente al contributo unificato dovuto per il giudizio.


Convegno 9 luglioLa mediazione finalizzata alla conciliazione

Il 9 luglio si è svolto a Tito il convegno "La mediazione finalizzata alla conciliazione", organizzato dalla Fondazione Italiana per il Notariato con la collaborazione dei comitati regionali di Basilicata, Calabria e Campania.


Convegno 6 luglioMediazione: il ruolo degli Ordini Professionali

Si è svolto il 6 luglio 2011 presso la Corte di Cassazione un convegno organizzato da SISTEMA CONCILIAZIONE, l’Associazione tra enti promotori di attività di soluzioni alternative delle controversie, su “Mediazione: il ruolo degli Ordini Professionali.


La "Mediazione" di ADR Notariato

Gli ultimi mesi sono stati caratterizzati da un crescente interesse per la Conciliazione, o meglio Mediazione, che, oggi, dopo il D.Lvo n. 28 del 2010, sembra l’arma vincente per la deflazione del contenzioso.


Archivio


Moduli


Clicca sui link per scaricare i file.