Materie trattate: mediazione obbligatoria ante causam (ex art. 5, comma 1-bis, d.lgs. 28/2010) - contratti bancari e finanziari - partecipazione al primo incontro a mezzo delegato, senza assistenza di un avvocato - espresso rifiuto di assistenza legale. Impossibilità di acquisizione consenso ex art. 8 D.Lgs. n.28/10. Chiusura del procedimento.

ll principio di obbligatorietà dell’assistenza legale nelle forme di mediazione obbligatoria sancito dal D.Lgs. n. 28/10 è sicuramente

LEGGI TUTTO
Materie trattate: gestione della procedura, rappresentanza della persona fisica in mediazione, autonoma rilevanza della mediazione rispetto alla causa, rituale /irrituale instaurazione, validità dell’accordo.
 
Il procedimento di mediazione pur collegato al giudizio, ha una sua autonoma rilevanza; ritenere che nel generico mandato alle liti vi sia anche implicitamente il consenso alla gestione da parte del difensore della procedura di mediazione, è errore grossolano. L’irritualità del procedimento non produce invalidità dell’accordo.
 

Materie: Affitto di ramo d'azienda, mediazione obbligatoria

La mediazione deve essere esperita anche quando la causa è connessa ad altra per la quale la mediazione non è obbligatoria.

Scarica sentenza

 

Materia : condizione di procedibilità

Mancato avveramento della condizione di procedibilità in assenza diMancato avveramento della condizione di procedibilità in assenza dipersonale partecipazione della parte.La parte che ha l'onere di instaurare il procedimento deve non soloavviarlo, ma anche parteciparvi personalmente al fine di renderepossibile il raggiungimento di un accordo.

Scarica sentenza

Materia: Risarcimento danni da sinistro stradale

Mediazione delegata: il Giudice condanna la parte, ex art. 96 comma III c.p.c., per la mancata partecipazione ingiustificata.

Scarica sentenza

Materie : Decreto ingiuntivo, Domanda riconvenzionale, Chiamata di terzi

E’ contraria allo spirito della legge la volontà apodittica di rifiutare qualsiasi tipo di accordo, anche dei terzi chiamati.
Sanzione, Condanna al versamento all’entrata del bilancio dello Stato di una somma di importo corrispondente al contributo unificato dovuto per il giudizio.

Scarica sentenza